Come Conservare le Cravatte

Con questa guida voglio spiegarvi come potete prendervi cura delle vostre cravatte. Si tratta di alcuni semplici consigli per far si che le cravatte appaiano sempre impeccabili, di qualunque fibra siano fatte, lana, seta, nylon o altra fibra artificiale.

Per mantenere le vostre cravatte in perfetto stato dovete abituarvi a spazzolarle spesso con una spazzola dal pelo morbido ed assolutamente pulita. Se notate la presenza di pieghe, esponete la cravatta per alcuni minuti al vapore del ferro da stiro, questa semplice operazione, farà distendere le fibre e scomparire tutte le pieghe.

Se volete fare una pulizia approfondita, dovrete utilizzare un tampone imbevuto di trielina, ottima per eliminare macchie di unto, come olio. Dopo aver passato delicatamente la trielina, cospargete la cravatta con della saponaria o del semplice borotalco. Quando il tessuto sarà asciutto togliete la polvere assorbente aiutandovi con una spazzola.

Se la macchia che volete rimuovere è di sostanze zuccherine, come sciroppi, gelati, allora dovete strofinarla delicatamente con un tampone imbevuto di acqua tiepida.
Le cravatte non vanno mai stirate in piatto, come fate con la biancheria! Fate in questo modo: appoggiate il ferro da stiro in piedi sul tavolo, coprite la cravatta con un telo umido e fatela passare, leggermente sulla piastra del ferro.