Come Fare dei Disegni su Carta Strutturata

Disegnare è una forma d’arte molto praticata, visto che molte sono le forme in cui essa si può esprimere. Con questa guida, potrai imparare a fare dei disegni su carta strutturata, dando libero sfogo a quella che è la tua creatività, ottenendo così ottimi risultati.

Occorrente
Una matita
Pennarelli a punta sottile
Carta a quadretti grande (venduta nelle cartolerie)
Un vecchio giornale
Fogli di carta strutturata (venduta nelle cartolerie)
Un righello

Per prima cosa recati in una qualsiasi cartoleria o libreria e procurati della carta a quadretti grandi e dei fogli di carta strutturata. Inoltre, devi sapere, che disegni interessanti si ottengono anche su fogli per la scuola, e che esiste anche della carta con reticoli di vario tipo, molto più complessi.

Ora, prendi un vecchio giornale e stendilo sul piano di lavoro su cui ti cimenterai a disegnare. Su questo disponi uno dei fogli da te acquistati, e dando sfogo alla tua fantasia con la matita prepara un disegno seguendo la falsariga dei quadretti. Così facendo potrai scoprire tante possibilità di figure da riproporre.

Nonostante le righe dei quadretti del foglio, cerca di usare un righello, in modo che le linee tracciate risultino sempre perfette, soprattutto se in diagonale. A questo punto, con i pennarelli potrai passare a colorare in vario modo tutte le zone del disegno. Ricorda che le strutture della carta faranno variare anche il tipo di disegno, inoltre, più i reticoli saranno complessi, maggiore sarà la capacità di inventare disegni, motivi decorativi e quindi svilupparli, dentro le linee, su tutta la superficie del foglio.