Come Realizzare un’Applique con una Tegola in Casa

Tutti noi, specie quando ci siamo appena trasferiti in una nuova casa, detestiamo vedere le lampadine spoglie, senza applique o lampadari: questi ultimi oggetti, però, costano parecchio, e sono complicati da fissare, specie per chi, come me, odia usare il trapano. Poco tempo fa, tuttavia, ho trovato un’ottima soluzione per creare un’originale applique: utilizzare una vecchia tegola da decorare ed appendere.

Per prima cosa, procuratevi una tegola abbastanza liscia: io, per il mio esempio, ho avuto la fortuna di trovarne una, all’interno di un giornale, che era già dotata di due fori e di laccio per appenderla. Altrimenti, se non avete la possibilità di forare la tegola, potete comunque procurarvi un laccio di corda, robusto, fare due grossi nodi alle estremità, ed incollarlo al retro della tegola con mastice o colla millechiodi. Pulite bene la tegola con dell’alcool.

A questo punto, procuratevi dei ritagli di giornale, con i disegni che preferite (ovviamente, di grandezza proporzionata alle dimensioni della tegola). Incollateli sopra la tegola con abbondante colla vinilica, allisciandoli bene, con le dita o con una spatola, in modo che non si formino bolle. Ora, dipingete, a piacere, con i colori che preferite (sono più indicati gli acrilici o gli smalti, ma va bene anche la tempera), tutta la tegola: se i ritagli incollati presentano delle imperfezioni, dipingetene i bordi: il disegno risulterà regolare, e sembrerà dipinto a mano.

Passate sopra tutta la tegola uno strato di colla vinilica; dopo che si è asciugata, potete spruzzare della vernice finale per quadri, per rendere tutto ancor più omogeneo e brillante. Ora, nel muro, prendete la misura dell’altezza della tegola con il laccio, e piantate in chiodo robusto nel punto in cui volete appendere il tutto. Abbiate cura che la tegola copra i fili ed il porta lampada, ma fate in modo che la lampadina sia coperta solo parzialmente, per avere abbastanza luce. Appendete la tegola, ed avrete la vostra applique artistica, senza fatica e complicazioni.