Come Verificare Impianti e Tubature in Casa

Risulta essere importante, per mantenere alto il livello di sicurezza della nostra casa, effettuarne dei controlli periodici, e laddove necessario intervenire mediante la manutenzione degli elementi più pericolosi, come le tubature del gas, le prese elettriche, gli scarichi e via dicendo. Vediamo come comportarci nelle diverse situazioni.

In casa sono presenti diversi elementi che possono causarci davvero gravissimi danni se trascurati o malfunzionanti. Per questo motivo è fondamentale che tu ti dedichi periodicamente alla loro manutenzione. Uno dei controlli che devi fare più spesso è quello dei fusibili dell’impianto elettrico. Per fare questo, toglili semplicemente dal loro alloggiamento e controlla se i loro contatti si stanno ossidando e risulta essere quindi necessario cambiarli. In caso contrario riposizionali tranquillamente fino alla prossima verifica.

Risulta essere importante che tu verifichi il buon funzionamento del salvavita e delle prese elettriche che sono disseminate per casa. Per quanto concerne il salvavita, fallo scattare premendo sul pulsante di prova, per verificarne l’effettivo funzionamento. Procedi quindi con l’accendere tutti gli elettrodomestici di casa, verificando che l’interruttore termico scatti effettivamente in caso di necessità. Le prese elettriche vanno controllate tutte. Risulta essere bene che tu ne verifichi il funzionamento (inserendovi un elettrodomestico), ed il fissaggio di ciascuna, provvedendo a rinforzare quelle che ne hanno bisogno.

Se alimenti la tua cucina a gas con la bombola, è bene che tu cambi, almeno ogni 2 anni, il tubo flessibile che collega i due elementi.. Per verificare che non vi siano perdite, prendi un pò di acqua, ed inseriscici dentro del sapone. Spennella poi acqua sui collegamenti per verificare che non vi siano pericolose perdite.

Per evitare che al momento di pagare la bolletta dell’acqua tu ti ritrovi dinnanzi ad una cifra esagerata da pagare, non tralasciare assolutamente il controllo del contatore. Verifica, quindi, che esso non goccioli. Chiudi tutti i rubinetti all’interno di casa, e controlla se il contatore continua a girare. In quest’ultima ipotesi, chiama un tecnico, in quanto vi sono perdite nella tubazione che va verso casa tua.

Dedica tempo, infine, anche alla verifica degli scarichi che convogliano fuori i residui delle stufe a gas, o della cucina. Per verificare che il tutto funzioni, avvicina agli scarichi stessi una sigaretta accesa. Se il fumo evacua significa che il tutto funziona perfettamente, ma se questo non accade è bene che tu richieda l’intervento di un tecnico specializzato.