Come Arredare il Salotto

Il soggiorno si può arredare in molti modi, a seconda del gusto e dello stile preferito da ognuno. Bisogna però fare i conti con lo spazio a disposizione, per sfruttarlo al meglio e per far sì che il vostro salotto abbia tutto ciò di cui avete bisogno nel limite dello spazio che si possiede. Leggi la guida per conoscerne caratteristiche, tipologie, e come scegliere i migliori stili d’arredo per il salotto di casa in base a criteri di qualità, prezzo, offerte e corretta informazione per il consumatore.

Chi ha a disposizione un ampio salotto, anche diviso in più ambienti separati idealmente da uno scalino o dall’arco a muro, può spaziare all’interno di una varia scelta e tra diverse tipologie d’arredo. Accanto al divano sarà infatti possibile posizionare una o più poltrone, magari anche una poltrona massaggiante tipo queste, mentre il tavolo da pranzo potrà essere collocato in un’altra zona del salotto, dividendo così l’area lounge da quella del tempo libero.

Per quanto riguarda i mobili, se lo spazio è ampio, potete collocare in salotto una libreria di ampie dimensioni, o più d’una di dimensioni modeste, e dei mobili d’appoggio, sopra i quali adagiare impianto stereo o tv. Se invece il salotto è di modeste dimensioni va valorizzato al meglio, cercando di sfruttare lo spazio a disposizione e facendo in modo di renderlo funzionale e pratico.

Per fare questo è necessario affidarsi soprattutto a mobili componibili e multifunzione che vi aiuteranno così a salvare spazio. In commercio esistono complementi d’arredo pensati e progettati per arredare anche gli spazi più piccoli. I più comuni sono i tavoli da pranzo che all’occorrenza si aprono moltiplicando lo spazio a disposizione, i divani reclinabili e componibili e i complementi d’arredo modulari.