Come Utilizzare il Succo di Limone nelle Pulizie

Apprezzate la natura e fate di tutto per non deturparla e intaccare il suo ciclo naturale, anche quando dovete pulir casa? Per fortuna è possibile rimuovere i batteri che si formano in casa rispettando l’ambiente, vediamo come fare.

La natura a volte si difende da sola, rendendosi utile ad ogni scopo. In questa breve guida vedremo come adoperare il succo di limone nelle faccende domestiche, bucato compreso. Il succo di limone può andare a sostituire i normali detergenti chimici ed è estremamente ecologico perchè non inquinante.

Pulizia dei vetri
Il succo di limone può essere adoperato per pulire i vetri. Come fare?
Spremete un limone per poi versare il succo in un nebulizzatore.
Spruzzate poi il succo sui vetri che desiderate pulire. Per asciugare, appollottolate un vecchio giornale e strofinatelo sui vetri bagnati.

In lavastoviglie
Quando lavate le stoviglie e i piatti nella lavastoviglie, potete versare il succo di limone al posto del brillantante.
Risulta essere sufficiente adoperare mezzo limone per rendere i vostri piatti brillanti e puliti.

Limone per sciogliere le macchie
Se un pantalone, un vestito, una gonna o qualsiasi altro indumento presenta una macchia da inchiostro, potete eliminare la macchia versando del succo di limone su quest’ultima e lasciandolo agire per qualche tempo. La macchia sparirà del tutto e successivamente dovrete lavare il capo (è indifferente se in lavatrice o a mano). Ricordatevi però che la macchia d’inchiostro deve essere trattata quando è ancora fresca, altrimenti il succo di limone non sortirà alcun effetto.

Lavare il bucato
Con il succo di limone concentrato è persino possibile candeggiare il bucato.
Per fare questo è sufficiente immergere i panni in una bacinella piena d’acqua nella quale aggiungere un po’ di succo di limone concentrato insieme ad 1 cucchiaio di bicarbonato.

Pulizia del piano cottura
Le macchie del piano cottura sono tra le più ostinate !
Per fortuna è possibile rimuoverle cospargendole con il sale per poi strofinarle con un limone tagliato a metà. Ripetete finchè non avrete ottenuto il risultato sperato.

Antiodore
Se avete il camino in casa oppure avete mangiato in un ristorante con un forno a legna, di certo saprete quanto è fastidioso l’odore di fumo che impregna gli abiti.
Come sbarazzarsene? Provate a passare sugli indumenti qualche goccia di succo di limone (caldo) per poi risciacquare con cura. Fate però prima una prova su una piccola parte di tessuto (magari interna) in modo da verificare l’odore e l’effetto sortito.

Come avete avuto modo di vedere in questa breve guida, il succo di limone può essere usato in tantissimi modi diversi. Oltre a rispettare l’ambiente, avrete la possibilità di fare economia e impiegare i vostri rifiuti al meglio, magari utilizzando il succo di limone avanzato dal condimento dell’insalata.
Adoperare prodotti naturali e biodegradabili conviene sia sotto il profilo prettamente economico sia per ciò che concerne l’aspetto etico. Utilizzando il succo di limone per le vostre faccende domestiche riuscirete ad ottimizzare le risorse a vostre disposizione, finendo col risparmiare su detersivi e affini e rispettando la natura. La terra è sacra e noi non vantiamo alcun diritto su di essa. Siamo suoi ospiti e pertanto dobbiamo rispettare le sue regole e trattarla con rispetto, tanto meglio se poi il nostro senso etico si sposa col risparmio.