Come Preparare un Omogeneizzato

Ecco un modo veloce ed economico che puoi seguire per fare da solo gli omogeneizzati, prodotti che dopo i sei mesi diventano irrinunciabili per il vostro bambino. Per prima cosa chiedi consiglio al tuo pediatra di fiducia che saprà indicarti il tipo di carne, o pesce, via via più adatto.

Come prima cosa, metti a cuocere la carne o il pesce a vapore, preferibilmente e pezzetti, poiché in questo modo ridurrai notevolmente i tempi di cottura, dopo controlla prelevando un pezzetto di cibo quando la cottura è ultimata, se lo è, togli il tutto dal fuoco e metti nell’omogeneizzatore. Se non si dispone di questo dispositivo è possibile vedere questa guida sugli omogeneizzatori presente su Coseperlacasa.net.

Aggiungi, oltre alla carne, anche un po’ di acqua di cottura per amalgamare il tutto, e fai andare l’omogeneizzatore fino a quando non avrai ottenuto una crema densa e morbida. Nel caso in cui tu stia utilizzando più pezzi di carne dovrai ripetere l’operazione, poiché è consigliabile non frullare troppa carne insieme ma poco alla volta volta.

Nel caso in cui tu voglia conservare l’omogeneizzato puoi farlo nel congelatore, e preferibilmente in contenitori di vetro in cui si conserva meglio, una volta scongelato il vasetto, basterà far sciogliere l’omogeneizzato nel brodo vegetale o nella pastina e sarà così pronto da gustare; l’ultimo passo non è necessario se non lo hai congelato.