Come Truccare Occhi Stanchi

Può davvero capitare a tutte di alzarsi al mattino ed avere gli occhi davvero stanchi. Quello sguardo così spento, assorto, che rende il nostro viso tutto fuorché che normale e tranquillo.

Nessuna donna vuole avere sul proprio viso gli occhi stanchi, in quanto modificano completamente lo sguardo e il nostro vero modo di essere donne.

I motivi possono essere davvero tanti, si parte da una notte in cui non si è riuscite a dormire in modo sereno, fino ad arrivare a causa come i cambiamenti climatici. Ecco un articolo che ci potrà aiutare meglio a capire il perché i nostri occhi possono apparire stanchi e dei possibili rimedi Rimedi per occhi gonfi e stanchi .

In questo articolo al contrario ci occuperemo del modo, più classico e geniale, per potere nascondere gli occhi stanchi, in modo da apparire perfette e pronte per affrontare un’ altra giornata di lavoro o in famiglia.

Parleremo del trucco per occhi stanchi, ebbene si del modo in cui possiamo usare il grande e caro make up, per nascondere e neutralizzare il nostro sguardo, da “pesce lesso”, accompagnato da occhiaie, borse e anche gli occhi molto gonfi.

Si sa che per le donne il make uo è sempre un aiuto ed un vero amico, che non ci lascia mai sole davanti alle difficoltà, ma ci aiuta e superare ogni cosa.

Il primo passo da fare è quello di cercare di usare un trucco che possa nascondere, appunto, occhiaie, borse e gonfiore, tutti inestetismi che di certo non fanno bene al nostro bel viso e al nostro sguardo.

La prima cosa da usare è il rol on per cercare di nascondere le brutte occhiaie che imperversano sul nostro viso. Quel colore scuro che si ha sotto gli occhi non è bello da veder ee bello da avere addosso. Risulta essere bene usare e stendere in modo preciso un correttore che con il suo colore possa ombreggiare i colori scuri degli occhi.

Per potere scegliere il colore adatto al nostro viso è bene capire che il correttore deve cercare di rendere unico e quindi uniformare le occhiaie al resto del nostro viso, in modo da non creare doppi colori e non fare vedere la differenza. Per dettagli è possibile vedere questa guida sul correttore sul sito Nonsolotrucco.com.

In genere il beige o il correttore troppo chiaro, possono anche non risolvere la situazione delle occhiaie ma peggiorarla del tutto. Risulta essere importante anche ricordare che sarebbe meglio evitare di nascondere il correttore con il classico fondotinta, in quanto quest’ultimo tenderebbe poi a rendere vano il lavoro che abbiamo fatto fino al quel momento, per cercare di nascondere le occhiaie, tenderebbe ad annullare il compito del correttore.

Dopo avere coperto le occhiaie, passiamo al gonfiore che si ha sotto agli occhi, le così dette borse. Queste in genere si sa che si vengono a creare a causa di un deposito di liquido nella zona sotto l’occhio. In questo caso per nasconderle dobbiamo puntare su correttori molto chiari e non lucidi ma matti, in modo che possano rendere opaco il gonfiore, riducendo anche il suo spessore.

Nel caso delle borse, è bene passare il fondotinta dopo il correttore, in questo modo si riuscirà a ridurre di non poco il loro volume. Possiamo anche ricorrere all’uso del fard, da passare in modo leggero con un pennello.

In entrambi i problemi di occhiaie e borse è bene ricordare di evitare di applicare sugli aocchi dei colori molto scuri, che accentuerebbero la situazione. Usare dei colori tipo il rosa pallido e come matita un verde, ma chiaro e non troppo scuro, magari con dei riflessi di smeraldo.

Insomma attraverso questi semplici consigli riusciremo ad adottare un trucco per occhi stanchi, che ci aiuterà a migliorare il viso, rendendolo perfetto.